Dal sito Tecnica della Scuola: Manifestazione 9 giugno 2021. De Luca (FLC CGIL Cgil Napoli e Campania) sui precari: stabilizzarli entro l’estate

0
41
presidio-9-giugno-napoli - 1
presidio-9-giugno-napoli - 2
presidio-9-giugno-napoli - 3
presidio-9-giugno-napoli - 4
presidio-9-giugno-napoli - 5
presidio-9-giugno-napoli - 6
presidio-9-giugno-napoli - 7
presidio-9-giugno-napoli - 8
presidio-9-giugno-napoli - 9
presidio-9-giugno-napoli - 10
presidio-9-giugno-napoli - 13
presidio-9-giugno-napoli - 18
presidio-9-giugno-napoli - 19
presidio-9-giugno-napoli - 20
presidio-9-giugno-napoli - 21
presidio-9-giugno-napoli - 27
presidio-9-giugno-napoli - 31
presidio-9-giugno-napoli - 32
presidio-9-giugno-napoli - 33
presidio-9-giugno-napoli - 34
presidio-9-giugno-napoli - 35
presidio-9-giugno-napoli - 36
presidio-9-giugno-napoli - 15
previous arrow
next arrow

 

dal sito Tecnica della Scuola

Si è svolto a Napoli a Piazza Plebiscito il 9 giugno il presidio unitario dei sindacati confederali Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Rua, Snals Confsal e Anief con la presenza dei segretari generali regionali e con delegazioni provenienti dalle varie province della Campania.

Intervistiamo Ottavio De Luca, dal 2019 Segretario Generale della FLC CGIL, sia della struttura provinciale di Napoli sia di quella regionale della Campania.

Segretario De Luca, può spiegare ai nostri lettori i motivi di questo Presidio unitario, cosa chiedete per il prossimo settembre?

Chiediamo di poter tornare a scuola in condizioni di massima sicurezza per gli alunni e il personale scolastico e di poter riprendere pienamente le attività didattiche fin dal primo giorno di lezione. A questo fine occorre che su ogni posto di lavoro, sia docente che Ata, sia assicurata la presenza di personale titolare, con contratto a tempo indeterminato a partire dal primo settembre senza i ritardi e le procedure defatiganti che ogni inizio anno si rendono necessarie per reperire e nominare i supplenti. Per garantire questo obiettivo, è necessario svolgere entro l’estate procedure concorsuali semplificate che consentano di stabilizzare e assumere i tantissimi precari che lavorano da anni come supplenti nelle scuole, garantendo la loro funzionalità.

Continua a leggere sul sito di Tecnica della Scuola ……