AFAM: pubblicate le indicazioni operative per le istanze di accreditamento o modifica dei corsi di diploma accademico di I e II livello e dei master delle istituzioni statali per l’a.a. 2023/2024

0
752

Il Ministero dell’Università e della Ricerca con la nota 1801 del 1 febbraio 2023 ha fornito le indicazioni operative per l’accreditamento e le modifiche dei corsi di diploma accademico di primo e secondo livello e master delle Istituzioni statali e non statali – A.A 2023-2024.

Le istituzioni devono presentare le istanze attraverso l’apposita piattaforma informatica del CINECA nel rispetto della seguente scansione temporale perentoria.

Tipologia di richiesta

Tempistica

Nuove istanze di accreditamento corsi accademici di I livello

Dal 6 febbraio 2023 al 6 marzo 2023 (ore 16:00)

Nuove istanze di accreditamento corsi accademici di II livello

Dal 6 febbraio 2023 al 6 marzo 2023 (ore 16:00)

Nuove istanze di accreditamento master

Dal 6 febbraio 2023 al 6 marzo 2023 (ore 16:00)

Modifiche corsi I livello già accreditati

Dal 7 marzo 2023 al 31 marzo 2023 (ore 16:00)

Modifiche corsi II livello già accreditati

Dal 7 marzo 2023 al 31 marzo 2023 (ore 16:00)

Modifiche master già accreditati

Dal 7 marzo 2023 al 31 marzo 2023 (ore 16:00)

La nota ricorda che a decorrere dall’a.a. 2024-2025 la piattaforma informatica sarà resa disponibile nel periodo 1° dicembre – 31 gennaio di ogni anno.

Per la corretta compilazione delle proposte di attivazione e/o modifica dei corsi, sarà possibile effettuare, nella home page del portale, il download delle istruzioni.

A tal fine occorrerà tenere conto:

Per ogni chiarimento sull’utilizzo della piattaforma si potrà fare riferimento:

Per i master si continua ad applicare per l’a.a. 2023-24 il c.d. “Regolamento dei corsi dei Master”, di cui alla nota MIUR 7631 del 9 dicembre 2010, Allegato A.

I decreti ministeriali/ direttoriali autorizzativi saranno pubblicati nel sito MUR nella sezione offerta formativa AFAM.

Dal 1° aprile 2023 al 1° giugno 2023 le istituzioni sono invitate a caricare sul portale Universitaly le informazioni relative ai corsi che si intendono attivare per l’a.a. 2023-2024 tra quelli già autorizzati inseriti nella banca dati dell’anagrafe dei corsi di studio afam, la cui costituzione è stata avviata con nota 13211/21. Il MUR raccomanda massima attenzione a questo adempimento “che contribuirà a dare adeguata visibilità, anche internazionale, all’offerta formativa delle Istituzioni AFAM”.

Pubblichiamo quattro schede riepilogative che riguardano le procedure e gli adempimenti previsti dalla nota 1801/23 relative:

  • all’accreditamento e alle modifiche dei corsi di diploma accademico di primo e secondo livello delle istituzioni statali (SCHEDA);
  • all’accreditamento di master da parte delle istituzioni statali (SCHEDA);
  • all’accreditamento e alle modifiche dei corsi di diploma accademico di primo e secondo livello delle Istituzioni autorizzate a rilasciare titoli di Alta formazione artistica, musicale e coreutica ex art. 11 D.P.R. 8 luglio 2005, n. 212 (SCHEDA)
  • all’accreditamento e alle modifiche dei corsi master delle Istituzioni autorizzate a rilasciare titoli di Alta formazione artistica, musicale e coreutica ex art. 11 D.P.R. 8 luglio 2005, n. 212 (SCHEDA).

clicca qui per andare all'articolo originale:

https://www.flcgil.it/universita/afam/afam-pubblicate-le-indicazioni-operative-per-le-istanze-di-accreditamento-o-modifica-dei-corsi-di-diploma-accademico-di-i-e-ii-livello-e-dei-master-delle-istituzioni-statali-per-l-a-a-2023-2024.flc