Filippo Sica confermato Segretario Generale della FLC CGIL Napoli al IV Congresso Provinciale il 19 ottobre 2018

Filippo SicaFilippo Sica è stato confermato Segretario Generale della FLC CGIL di Napoli al termine del IV Congresso Provinciale, il 19 ottobre 2018. In carica dal  30 maggio scorso, quando era stato eletto nel corso dell’Assemblea Generale del sindacato dei lavoratori della conoscenza dell’Area Metropolitana di Napoli, con 43 voti a favore e una scheda bianca, è stato votato durante l’Assemblea Generale che concludeva i lavori del IV Congresso Provinciale, svoltosi il 18 e 19 ottobre 2018 presso l’Hotel Poseidon di Torre del Greco, con 56 voti a favore e 1 contrario (da parte del rappresentante del 2° Documento congressuale, come da dichiarazione pubblica di voto). 
Nato nel 1965, cantante, chitarrista, docente di strumento musicale e militante di lungo corso, ha svolto il suo impegno sindacale sempre nell’ambito della categoria. È stato rappresentante dei precari di strumento musicale, componente delle RSU, Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza,  Referente regionale dell’istruzione musicale, Responsabile AFAM, Responsabile territoriale e componente della Segreteria FLC CGIL di Napoli. 

RELAZIONE INTRODUTTIVA DEL SEGRETARIO GENERALE FILIPPO SICA

SLIDE FOTO  1

previous arrow
next arrow
PlayPause
Slider

SLIDE FOTO 2

previous arrow
next arrow
PlayPause
Slider

Filippo Sica è il nuovo Segretario Generale della FLC CGIL Napoli

Filippo Sica è il nuovo segretario generale della FLC CGIL di Napoli. L’elezione è avvenuta il 30 maggio 2018 nel corso dell’Assemblea Generale del sindacato dei lavoratori della conoscenza dell’Area Metropolitana di Napoli, con 43 voti a favore e una scheda bianca.
Nato nel 1965, docente di strumento musicale e militante di lungo corso, ha svolto il suo impegno sindacale sempre nell’ambito della categoria. È stato rappresentante dei precari di strumento musicale, componente delle RSU, Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza,  Referente regionale dell’istruzione musicale, Responsabile AFAM, Responsabile territoriale e componente della Segreteria FLC CGIL di Napoli.

AFAM: il 19 dicembre 2017 la FLC CGIL Napoli ancora una volta con i precari davanti a Montecitorio

Nel prosieguo dello stato di agitazione indetto per il settore AFAM dalla FLC CGIL insieme a CISL UniversitàUIL RUA e UNAMS, abbiamo unitariamente indetto un presidio il giorno 19 dicembre dalle ore 15 davanti al Parlamento per reclamare ancora una volta il riconoscimento del diritto alla stabilizzazione dei docenti precari del settore, prima dell’avvio delle procedure ordinarie di reclutamento previste nel DPR, tra l’altro non ancora mostrato alle organizzazioni sindacali nella sua ultima stesura.

La ministra Fedeli ha annunciato un emendamento governativo che forte dell’investimento a carico del MIUR dovrebbe intervenire in maniera legislativa a favore del diritto alla stabilizzazione per i docenti della graduatoria ex legge 128 e per quanti in linea con le disposizioni della legge Madia hanno maturato i 36 mesi di servizio. Inoltre nello stesso emendamento è prevista la progressione di carriera per i docenti di seconda fascia.

La soddisfazione per l’annunciato emendamento non ci può far dimenticare quante volte siamo stati sul punto di raggiungere il risultato sperato e non l’abbiamo raggiunto, per cui in piazza Montecitorio annunceremo la nostra vigilanza sull’andamento della discussione che nell’ambito della legge di Bilancio tratterà i temi del comparto AFAM.

PER PARTECIPARE E PRENOTARE IL POSTO GRATUITO SUL PULLMAN DA NAPOLI PER ROMA ANDARE QUI:
https://ti.to/flc-cgil-napoli-eventi/19-dicembre-2017-presidio-precari-afam-davanti-a-montecitorio

Partenza da Napoli Museo Nazionale.
Appuntamento alle 10.30 di martedì 19 dicembre 2017 con partenza prevista entro le ore 11.00.
Ritorno presumibile entro le ore 20.00