Concorso docenti scuola infanzia e primaria 2023 (PNRR) [SPECIALE]

0
125

Siamo in attesa della pubblicazione del bando di concorso per 9.641 posti (che è previsto siano incrementati con un nuovo DPCM) e i relativi allegati (posti per regione ed aggregazioni per le prove) del concorso ordinario 2023 (PNRR) per il reclutamento dei docenti della scuola dell’infanzia e primaria sia su posto comune che su sostegno.

Regolamento concorsuale

Con il DM 206 del 26 ottobre 2023, il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha emanato le disposizioni sul concorso.
Regole di partecipazione e procedure, sintetizzate in questa notizia.
Titoli valutabili, che sono quelli dell’Allegato B (Tabella valutazione titoli).
Programmi, che sono quelli dell’Allegato A.

Bando di concorso

Appena disponibile pubblicheremo il bando contenente:

  • posti disponibili (scarica la tabella)
  • modalità di partecipazione (non ancora disponibili).

Domanda di partecipazione

Come presentarla
Può essere fatta in un’unica regione per tutte le tipologie di posto cui si ha titolo a partecipare. Chi concorre per più procedure presenta comunque un’unica istanza.

Titoli di accesso
Al concorso possono partecipare tutti coloro che sono in possesso dell’abilitazione per la scuola primaria o dell’infanzia (laurea in scienze della formazione primaria o diploma magistrale conseguito entro il 2001/2002): non sono richiesti ulteriori requisiti.
Per il sostegno è necessario anche il possesso della relativa specializzazione. (Approfondisci).

Tempi
Saranno definiti con la pubblicazione del bando.

Modalità per accedere all’istanza di partecipazione
Sul sito www.inpa.gov.it con SPID o CIE. Occorre inoltre essere abilitati a Istanze on line”. Il servizio è raggiungibile anche dall’applicazione Piattaforma Concorsi e Procedure selettive”, all’indirizzo www.miur.gov.it >Argomenti e Servizi > Servizi > lettera P > Piattaforma Concorsi e Procedure selettive, vai al servizio”.

Contributo di segreteria
10 euro per ogni tipologia di posto per la quale si partecipa.
Il pagamento si fa su Pago In Rete”. La ricevuta va allegata alla domanda.

Ultimi aggiornamenti

Principali novità e approfondimenti

Normativa e modulistica

Per saperne di più


clicca qui per andare all'articolo originale