INPS: istituzione della nuova forma di anticipazione ordinaria del TFS/TFR per i pensionati del pubblico impiego.

0
789

L’INPS ha prodotto la nota 430 relativa all’anticipo del TFR-TFS a favore dei pensionati iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, il cosiddetto Fondo credito

E’ una opportunità che riduce la gravità del ritardo con cui i pensionati pubblici riscuotono il TFS/TFR maturato, ma non risolutiva del problema che da anni le categorie del pubblico impiego e la CGIL tentano di affrontare con i vari governi e che non hanno smesso di perseguire.

L’INPS ha previsto un tasso di interesse dell’1% sulla corresponsione dell’intero ammontare del TFR/TFS maturato, di molto inferiore a quello praticato dalle banche in base al DL 104 del 2019 (Quota 100).

Potranno usufruire di questa opportunità i pensionati che hanno aderito all’Iscrizione al Fondo Credito al momento dell’invio all’INPS delle pratiche di pensione e comunque prima della data effettiva di pensionamento

Come si può verificare nella busta paga, l’iscrizione al Fondo Credito è obbligatoria per i dipendenti pubblici con un prelievo dal salario dello 0,35%, è facoltativa per i pensionati a fronte di un costo sull’assegno pensionistico dello 0,15%.

Quindi al momento i già pensionati che non hanno aderito al Fondo Credito non potranno beneficiare della forma di prestito prevista dal messaggio 430 dell’INPS. La CGIL si sta impegnando a riaprire i termini di adesione, ma al momento non ci sono spiragli in tal senso.

Il personale che ha presentato domanda di pensione o la presenterà in futuro, ma al momento è ancora in servizio, potrà chiedere l’adesione al Fondo Credito.

I futuri pensionandi presso le nostre strutture CGIL (FLC, SPI, INCA)  potranno avere le informazioni del caso ed esprimere liberamente la volontà di aderire al Fondo.  Al momento i Patronati non possono inviare la richiesta di adesione, ma lo possono fare gli interessati. che ci impegneremo ad aiutare.


clicca qui per andare all'articolo originale:

https://www.flcgil.it/attualita/previdenza/inps-istituzione-della-nuova-forma-di-anticipazione-ordinaria-del-tfs-tfr-per-i-pensionati-del-pubblico-impiego.flc