Adesione alle manifestazioni per la pace del personale dell’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM) di Torino

0
641

DICHIARAZIONE INRIM PER UNA RICERCA DI PACE

Le lavoratrici e i lavoratori dell’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica firmatari di questa dichiarazione aderiscono all’invito di Europe for Peace e della Rete Pace e Disarmo, che a un anno dall’invasione dell’Ucraina promuovono mobilitazioni nelle città italiane ed europee per chiedere il cessate il fuoco, dialogo e negoziati di pace per costruire un’Europa sicura e pacifica per tutti.

Di fronte al continuo allargamento della guerra con impatti sempre più devastanti e al pericolo di escalation, le organizzazioni della società civile, gruppi di cittadini, amministrazioni e comitati di tutta Italia sono invitati a mobilitarsi per le giornate del 24-25-26 febbraio promuovendo marce di pace, presidi e sit-in di fronte ai municipi, assemblee, momenti di silenzio e preghiera, per mostrare solidarietà al popolo ucraino e alle vittime di tutte le guerre, le violenze, le repressioni e le discriminazioni nel mondo e per ricordare che è quella della pace l’unica vittoria possibile.

Ricordiamo le parole del Manifesto Russell-Einstein sottoscritto nel 1955 da 10 premi Nobel fra cui 9 scienziati: “Nella tragica situazione che l’umanità si trova ad affrontare, riteniamo che gli scienziati debbano riunirsi per valutare i pericoli sorti come conseguenza dello sviluppo delle armi di distruzione di massa e per discutere una risoluzione nello spirito del documento che segue. Non parliamo, in questa occasione, come appartenenti a questa o a quella nazione, continente o credo, bensì come esseri umani, appartenenti al genere umano, la cui stessa sopravvivenza è ora in pericolo (…) Il mondo è pieno di conflitti (…) chiunque sia dotato di una coscienza politica avrà maturato una posizione a riguardo. Tuttavia noi vi chiediamo, se vi riesce, di mettere da parte le vostre opinioni e di ragionare semplicemente in quanto parte di una specie biologica la cui evoluzione è stata sorprendente e la cui scomparsa nessuno di noi può desiderare”.

Uniamo la nostra voce a quella di altre associazioni e gruppi che condividono il nostro stato d’animo, come gli insegnanti della Scuola per la Pace, e il coordinamento AgiTe contro l’atomica, tutte le Guerre e i terrorismi, formato da cittadine e cittadini, associazioni, enti e istituzioni locali che da più di un anno si ritrovano sistematicamente a manifestare per la pace ogni sabato mattina nel centro della nostra città e in altri luoghi della nostra regione.

Ribadiamo assieme a loro i valori della Costituzione e fra questi il ripudio della guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali, nettamente e fermamente affermato nell’articolo 11 della nostra Carta.

Torino 24 febbraio 2023

Enzo Ferrara, Simonetta Ferrero, Andrea Sosso, Alberto Albo, Giampiero Amato, Santina Ambrogio, Giulia Aprile, Alessandro Arduino, Raffaella Arzenton, Milena Astrua, Ilaria Balbo, Alessandro Balsamo, Nicoleta Banu, Gabriele Barrera, Vittorio Basso, Anna Bausano, Cinzia Beatrice, Marco Bisi, Luca Callegaro, Serena Carandente, Silvia Cavallero, Giuseppe Cavuoto, Federica Celegato, Rugiada Cuccaro, Daniela Cutugno, Giancarlo D’Agostino, Anna D’Amato, Vincenzo D’Elia, Loredana De Bella, Ivo De Giovanni, Aldo Di Gioia, Elisabetta Di Francia, Paolo Durandetto, Gianfranco Durin, Vito Fernicola, Federico Fissore, Valerio Formichella, Anna Galletti, Domenico Giordano, Valter Giusio, Simona Lago, Giulia Lazzaretti, Alessandro Magni, Alessandra Manzin, Luca Martino, Francesca Pennecchi, Marco Pisani, Andrea Prato, Luciano Rocchino, Angelo Sardi, Marina Sardi, Alessandro Sola, Marco Terzi, Davide Torchio, Francesca Vaccaro, Mauro Verdoja, Giuseppe Vizio, Umberto Zanovello, Luca Ziliberti


clicca qui per andare all'articolo originale:

https://www.flcgil.it/regioni/piemonte/torino/adesione-alle-manifestazioni-per-la-pace-del-personale-dell-istituto-nazionale-di-ricerca-metrologica-inrim-di-torino.flc