Da Firenze un padlet per la democrazia

0
61

Quanto accaduto venerdì 23 rappresenta un gravissimo episodio di uso della violenza da parte delle forze dell’ordine contro studentesse e studenti scesi in piazza in modo pacifico. Non è la prima volta che accade e a maggior ragione è necessaria un’immediata reazione a difesa del diritto di manifestare pacificamente il proprio pensiero.

Vogliamo far crescere un’ondata democratica di reazione, che parta innanzi tutto proprio dalle scuole e da studentesse e studenti, cui deve essere restituita immediatamente la voce e il protagonismo che meritano.

Per far questo lanciamo la campagna Un padlet per la democrazia a difesa degli articoli costituzionali 17 (I cittadini hanno diritto di riunirsi pacificamente e senz’armi) e 21 (Tutti hanno diritto liberamente di manifestare il proprio pensiero): in poche ore abbiamo aperto una bacheca virtuale – basandoci su uno dei principali strumenti didattici utilizzati nelle scuole per la condivisione online dei contenuti – che mettiamo a disposizione per raccogliere voci, pensieri, elaborazioni e riflessioni di studentesse e studenti, ma anche di docenti, genitori e quanti, nell’opinione pubblica, vogliano dire la loro contro una gestione repressiva delle manifestazioni studentesche.

Invitiamo quindi a inondarla di messaggi, così che poi, fin dalla prossima settimana, possiamo farne un coro di indignazione e protesta da indirizzare al Ministro dell’Interno e a quello dell’Istruzione.

La bacheca è liberamente raggiungibile da chiunque all’indirizzo https://www.flc-toscana.it/a/padletperlademocrazia.


clicca qui per andare all'articolo originale