Legge di bilancio e settori della conoscenza: le norme finalizzate a conseguire entro il 31 dicembre 2022 gli obiettivi e traguardi del PNRR

0
786

Numero sequenziale

Misura correlata
(riforma o
investimento)

Traguardo/

obiettivo

Denominazione

Indicatori qualitativi

(per i traguardi)

Descrizione di ogni traguardo e obiettivo

Normativa nazionale

adottata

M4C1-5

Riforma 1.3: Riforma dell’organizzazione del sistema scolastico;

Traguardi

Adozione delle riforme del sistema di istruzione primaria e secondaria al fine di migliorare i risultati scolastici.

Disposizione nella normativa che indica l’entrata in vigore delle riforme

La legislazione primaria di riforma del sistema di istruzione primaria e secondaria volta a migliorare i risultati scolastici deve comprendere almeno i seguenti elementi chiave:

  1. iniziative di riforma dell’organizzazione del sistema di istruzione al fine di adeguarlo agli sviluppi demografici (numero di scuole e rapporto studenti/docenti)
  2. iniziative di formazione per dirigenti scolastici, docenti e personale tecnico- amministrativo e creazione della Scuola di Alta Formazione al fine di migliorare la qualità dell’insegnamento.

Al fine di conseguire il traguardo in modo soddisfacente, la legislazione deve prevedere scadenze obbligatorie per l’emanazione degli atti di legislazione secondaria, di orientamenti e di tutte le disposizioni regolamentari (monitoraggio a cura del Ministero dell’Istruzione) necessari per garantire un’agevole attuazione

Legge 197/22

art. 1 commi da 557 a 559

M4C1-5

Riforma 1.2: Riforma del sistema ITS

Traguardi

Adozione delle riforme del sistema di istruzione primaria e secondaria al fine di migliorare i risultati scolastici.

Disposizione nella normativa che indica l’entrata in vigore delle riforme

La legislazione primaria di riforma deve comprendere almeno i seguenti elementi chiave:

  • iniziative di rafforzamento del sistema degli ITS, anche tramite l’adozione di nuovi curricula e il loro orientamento verso l’innovazione introdotta dal piano nazionale Industria 4.0 (Ministero dello Sviluppo economico, Decreto 26 Maggio 2020).

Al fine di conseguire il traguardo in modo soddisfacente, la legislazione deve prevedere scadenze obbligatorie per l’emanazione degli atti di legislazione secondaria, di orientamenti e di tutte le disposizioni regolamentari (monitoraggio a cura del Ministero dell’Istruzione) necessari per garantire un’agevole attuazione

Legge 99/22 recante
“Istituzione del Sistema terziario di istruzione tecnologica superiore”.

Decreto legge 198/22

Art. 5 comma 4

M4C1-5

Riforma 1.1: Riforma degli istituti tecnici e professionali;

Traguardi

Adozione delle riforme del sistema di istruzione primaria e secondaria al fine di migliorare i risultati scolastici.

Disposizione nella normativa che indica l’entrata in vigore delle riforme

Al fine di conseguire il traguardo in modo soddisfacente, la legislazione deve prevedere scadenze obbligatorie per l’emanazione degli atti di legislazione secondaria, di orientamenti e di tutte le disposizioni regolamentari (monitoraggio a cura del Ministero dell’Istruzione) necessari per garantire un’agevole attuazione

Decreto Legge 144/22

(Aiuti ter)

L’art. 26 prevede misure per la riforma degli istituti tecnici.

L’art. 27 del medesimo decreto reca misure per la riforma degli istituti professionali.

L’art. 28, infine, istituisce l’“Osservatorio nazionale per ’istruzione tecnica e
professionale”

M4C1-5

Riforma 1.4:
Riforma del sistema di orientamento”

Traguardi

Adozione delle riforme del sistema di istruzione primaria e secondaria al fine di migliorare i risultati scolastici.

Disposizione nella normativa che indica l’entrata in vigore delle riforme

La legislazione primaria di riforma del sistema di istruzione primaria e secondaria volta a migliorare i risultati scolastici deve comprendere almeno i seguenti elementi chiave:

  1. iniziative di riforma del sistema di orientamento al fine di ridurre al minimo il tasso di abbandono scolastico nell’istruzione terziaria;
  2. iniziative di integrazione di attività, metodologie e contenuti volti a sviluppare e rafforzare le competenze STEM, digitali e di innovazione in tutti i cicli scolastici, dall’asilo nido alla scuola secondaria di secondo grado, con l’obiettivo di incentivare le iscrizioni ai curricula STEM terziari, in particolare per le donne.

Al fine di conseguire il traguardo in modo soddisfacente, la legislazione deve prevedere scadenze obbligatorie per l’emanazione degli atti di legislazione secondaria, di orientamenti e di tutte le disposizioni regolamentari (monitoraggio a cura del Ministero dell’Istruzione) necessari per garantire un’agevole attuazione

Legge 197/22

art. 1 comma 555 (orientamento)

commi 548-554 (Promozione dell’apprendimento delle discipline scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche nelle istituzioni scolastiche).

Decreto Ministeriale 328 del 22 dicembre 2022 concernente l’adozione delle Linee guida per l’orientamento.

Guida FUTURA Gestione progetti Come presentare un progetto versione 2.0

M4C1-6

Riforma 2.2: Scuola di Alta Formazione e formazione obbligatori a dirigenti scolastici, docenti e personale tecnico- amministrativo

Traguardo

Entrata in vigore della legislazione volta a costruire un sistema di formazione di qualità per le scuole.

Disposizione nella normativa che indica l’entrata in vigore della legislazione

La legislazione deve comprendere disposizioni volte a costruire un sistema di formazione di qualità per il personale della scuola in linea con un continuo sviluppo professionale e di carriera, l’istituzione di un organismo qualificato deputato alle linee di indirizzo della formazione del personale scolastico, alla selezione e al coordinamento delle iniziative formative, collegandoli alle progressioni di carriera, come previsto nella riforma relativa al reclutamento.
L’attuazione di un sistema di formazione iniziale e continua dovrebbe consentire di superare l’attuale frammentazione dei percorsi formativi, che al momento non sono oggetto di una strategia nazionale unificata.

Decreto Legge 36/22

Art. 44 comma 1 lett. i)

Decreto Legge 115/22

Art. 38 comma 1)

Legge 197/22

art. 1 comma 556


clicca qui per andare all'articolo originale:

https://www.flcgil.it/attualita/legge-di-bilancio-e-settori-conoscenza-norme-finalizzate-a-conseguire-entro-31-dicembre-2022-obiettivi-e-traguardi-pnrr.flc